I PROGETTI

Progetto Nonni, Teatro, Biblioteca, Viaggi d’Istruzione
e Molto Altro

I NOSTRI LABORATORI

Lingue, Musica, Morale e Movimento

SERVIZI PER GLI ALUNNI

Didattica, Palestra, Cucina e Molto Altro

Si comunica che i rappresentanti di sezione per l’anno scolastico 2020/21 sono:

  • SEZIONE GIALLA: Fabri Eleonora e Gaffurini Anna 
  • SEZIONE BLU: Dondi Sara e Taini Marzia
  • SEZIONE ARANCIOBaudo Katia e Scognamiglio Giulia 
  • SEZIONE VERDERomano Maddalena e Bellino Rossella 

 Li ringraziamo per la disponibilità e auguriamo a tutti un buon lavoro.     

   IL PRESIDENTE DELLA SCUOLA MATERNA “REGINA MARGHERITA”

San Zeno Naviglio Novembre 2021

La scuola materna “REGINA MARGHERITA” ha una grande e antica tradizione; nasce infatti come Asilo Infantile del Comune di S. Zeno Naviglio, nell’anno scolastico 1884/85, per iniziativa dell’Amministrazione Comunale e da essa sostenuto nelle spese di andamento (ancora oggi la scuola materna si pone al servizio della popolazione di S. Zeno Naviglio grazie al sostegno dell’ Amministrazione Comunale, che finanzia parte delle spese).


La sua denominazione originale è “Giardino d’Infanzia Regina Margherita“.

Nel 1918, con Regio Decreto del 10 Marzo, la scuola materna diventa Ente Morale, acquisendo la personalità giuridica di diritto pubblico, in qualità di I.P.A.B., “Istituzione Pubblica di Assistenza e Beneficenza”, ai sensi della legge del 17 luglio 1890, n. 6972.


Successivamente l’Ente Morale fu escluso dal trasferimento al Comune, in quanto svolgente in modo principale una attività inerente la sfera educativo-religiosa (ex art. 25 D.P.R. 616/77), con Decreto Presidenza del Consiglio dei Ministri del 22 Dicembre 1978, di cui all’elenco n. 13 pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 361 del 29 Dicembre 1978; in seguito l’Ente viene inserito nell’elenco delle I.P.A.B. della Regione Lombardia.


Con delibera della Giunta Regionale n. 709 del 1 Agosto 1995
, pubblicata sul Bollettino Ufficiale della Regione Lombardia n. 39 del 25 Settembre 1995, l‘Ente viene depubblicizzato, a norma delle Leggi Regionali n. 21 e 22 del 1990.


Attualmente
 la scuola materna è una Fondazione regolata dagli art. 14 e seguenti del Codice Civile, denominata “Scuola Materna REGINA MARGHERITA”, ha durata illimitata e sede a San Zeno Naviglio, in Via Ettore Bianchetti n° 27.

La Fondazione è iscritta al n. 691 del Registro Regionale delle Persone Giuridiche Private, tenuto dalla Camera di Commercio di Brescia.

La Scuola Materna è riconosciuta Paritaria con Decreto del Ministero della Pubblica Istruzione n. 488 del 28 Febbraio 2001.

PRESIDENTE:

Ing. PANIZZA RICCARDO

nato a Brescia, il 05/06/1982

Imprenditore

VICE PRESIDENTE:

DON GUIDO ZUPELLI

nato a Orzinuovi (BS), il 22/09/1947

Parroco pro tempore della parrocchia di S. Zeno

CONSIGLIERI:

MERIGHETTI MARIALUISA

nata a Brescia il 12/09/1975

Analista crediti

PATERLINI VALENTINA

nata a Brescia (BS), 01/04/1990

DONDI SARA

nata a Cremona il 08/03/1984

Libera professionista

GOTTARDI TECLA

nata a Gardone Val Trompia (BS), il 07/07/1984

Insegnante

COSMANO ANNALISA

nata a Brescia (BS), il 07/09/1982

 

REVISORE DEI CONTI:

DOTT. SCALVINI LUCA

Studio in Brescia, Via Diaz n°28

Ai sensi dello Statuto, approvato dalla Regione Lombardia con Decreto n. 7836 del 13/09/2012, la Fondazione “Scuola Materna Regina Margherita” ha 3 organiamministrativi:

– il Consiglio di Amministrazione;

– il Presidente;

– il Revisore dei Conti.

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE

Il Consiglio di Amministrazione è composto da 7 membri così suddivisi:

– il Parroco protempore della parrocchia di San Zeno Naviglio o un suo Delegato (membro di diritto);

– n. 3 Rappresentanti dei genitori dei bambini iscritti, eletti in apposita assemblea dei genitori con maggioranza dei voti dei presenti;

– n. 3 Rappresentanti dell’Amministrazione Comunale di S. Zeno Naviglio.

Tutti i componenti del Consiglio di Amministrazione durano in carica 5 anni, ad eccezione dei rappresentanti dei genitori che durano in carica fino a quando il loro bambino iscritto frequenta la scuola. 

Spetta al Consiglio di Amministrazione:

  • eleggere nel suo ambito il Presidente e il Vice-Presidente (cariche che non possono essere ricoperte dal Rappresentante del personale);
  • nominare il suo Segretario;
  • curare l’esecuzione delle indicazioni dell’Assemblea dei genitori;
  • redigere ed approvare i bilanci;
  • predisporre e approvare il Regolamento interno della Scuola Materna;
  • approvare il Piano Triennale dell’Offerta Formativa (P.T.O.F.) della scuola;
  • assumere, sospendere o licenziare il personale;
  • stipulare atti, convenzioni, contratti di ogni genere inerenti l’attività della Fondazione;
  • deliberare le costituzioni in giudizio di ogni genere;
  • controllare, anche tramite organi con specifica competenza, il conseguimento delle attività statutarie, del progetto educativo e del Regolamento interno;
  • conferire procure, deleghe speciali o per determinate categorie di atti;
  • deliberare annualmente il contributo mensile delle famiglie;
  • deliberare sull’acquisizione e l’alienazione dei beni mobili e immobili, sull’accettazione di donazioni, eredità e legati;
  • deliberare l’accensione di mutui, l’apertura di conti correnti, l’iscrizione, postergazione e cancellazione di ipoteche, nonchè il compimento di ogni atto sia di ordinaria che di straordinaria amministrazione;
  • deliberare le modifiche allo Statuto;
  • adempiere inoltre a tutte le funzioni ad esso attribuite dalle leggi, dallo Statuto e dai Regolamenti e deliberare su tutti gli affari che interessano la Fondazione.

IL PRESIDENTE

Il Presidente del Consiglio di Amministrazione esercita tutte le funzioni che gli sono conferite dalle Leggi vigenti e dallo Statuto e che gli siano state delegate dal Consiglio di Amministrazione; vigila e dirige tutta l’attività della Fondazione, provvede all’acquisizione dei beni e dei servizi  necessari al funzionamento della scuola nell’ambito delle programmazioni di spesa deliberate dal Consiglio di Amministrazione nel bilancio preventivo, assicurandosi sempre e comunque della copertura finanziaria, firma la corrispondenza e gli atti d’ufficio.

Il Presidente ha la rappresentanza legale della Fondazione, presiede l’assemblea dei genitori, convoca e presiede il Consiglio di Amministrazione e cura l’esecuzione delle delibere da esso assunte.

In caso di urgenza assume i provvedimenti di competenza del Consiglio di Amministrazione, sottoponendoli a ratifica nella prima adunanza di questo.

IL REVISORE DEI CONTI

La gestione amministrativa e contabile della Fondazione è controllata da un Revisore dei Conti, nominato dal Comune di San Zeno Naviglio.

Il Revisore dei Conti deve essere iscritto all’Albo Professionale dei Revisori Contabili.

Il Revisore dei Conti accerta la regolare tenuta delle scritture contabili e può effettuare verifiche di cassa, esprime parere sul bilancio di esercizio e può assistere alle riunioni del Consiglio di Amministrazione con funzione consultiva.

Il Revisore dei Conti dura in carica per un triennio ed è rieleggibile.

La scuola materna “Regina Margherita” oltre ad essere dotata, in tutti i locali, di impianto di riscaldamento (distinto in parte “a radiatori”, in parte “a pavimento” e, nella palestra e nel refettorio, ad “aerotermi”) alimentato da apposite caldaie a gas metano e di impianto elettrico, di illuminazione e f.e.m., perfettamente funzionanti, periodicamente manutenzionati e certificati secondo le normative vigenti, presenta le seguenti dotazioni impiantistiche specifiche:

 

·           un impianto di riprese esterne, costituito da una telecamera fissa, posta a controllo dell’accesso pedonale esterno alla scuola, sempre in funzione durante il giorno, collegata, tramite un circuito interno, a 4 monitor “bianco e nero”, sempre accesi, disposti a parete rispettivamente in segreteria, in cucina, nella zona ingresso del salone (dove stazionano i bambini del “tempo anticipato” con l’ausiliaria, dalle ore 7,30 alle ore 8,00) e in prossimità di un’aula di sezione (dove stazionano i bambini con l’educatrice del “tempo prolungato”, dalle 16,00 alle 17,30), al fine di poter controllare il corretto afflusso e deflusso degli utenti della scuola e di poter procedere, in tutta sicurezza, ad aprire automaticamente a distanza il cancello d’ingresso e/o rispondere al citofono;

 

·           un impianto d’allarme costituito da una centralina digitale interna, a combinazione numerica, collegata ai sensori volumetrici, disposti nei diversi ambienti scolastici, e ad avvisatori sonori (sirene) interni ed esterni; l’impianto d’allarme, che viene sempre inserito in assenza degli utenti, è collegato, tramite combinatore telefonico, ad un Istituto di Vigilanza privato, che interviene celermente in caso di necessità e periodicamente per i controlli del caso;  

 

·           un impianto citofonico a circuito interno, che mette in relazione tutti gli ambienti scolastici, per favorire, con immediatezza, la trasmissione delle diverse comunicazioni giornaliere tra il personale;  

 

·           una rete ethernet e di una rete wi-fi;  alla prima rete sono attualmente collegati il computer fisso della segreteria e un secondo computer fisso, collocato nella sala insegnanti, al servizio degli insegnanti stessi, mentre alla seconda rete si può collegare, in qualsiasi luogo del complesso scolastico, un notebook (wireless) in dotazione alla scuola;

 

·           un sistema informatico costituito da un collegamento ad “Internet” con router/modem adsl, per operare con la posta elettronica e consentire la “navigazione” web.

IN APPLICAZIONE DELL’ART. 1 COMMI 125 E 127 LEGGE 124/17 SI ELENCANO QUI DI SEGUITO I COTRIBUTI PUBBLICI RICEVUTI NEL CORSO DELL’ANNO 2020:

CONTRIBUTO COMUNALE PER CONVENZIONE  € 100.000,00

CONTRIBUTO COMUNALE CENTRO ESTIVO  € 9.500,00

CONTRIBUTO REGIONE LOMBARDIA SCUOLE PARITARIE  € 8.326,03

CONTRIBUTO STATALE SCUOLE PARITARIE   € 79.622,80

EROGAZIONE 5 PER MILLE   € 5.457,25

CONTRIBUTO AGENZIA DELL’ENTRATE A FONDO PERDUTO  € 5.642,00

CONTATTACI

I SERVIZI DELLA SCUOLA

AREA DIDATTICA

5 Ampie aule con area giochi 3 blocchi per i servizi igienici.

AMMINISTRAZIONE

Segreteria, aula insegnanti e locale ambulatorio

CUCINA PER IL PRANZO

Una cucina interna ampia e ben attrezzata in grado di preparare ottimi piatti freschi

PALESTRA

Una Palestra ampia e luminosa perfettamente attrezzata

AREA RIPOSO

Un ampia area per il riposino dei nostri ospiti più piccoli

SALONE PER ATTIVITA' LUDICHE

Per i giochi dei bambini: Scivoli, Tunnel, Casette, Castelli, …

GIARDINO ESTERNO

Un favoloso giardino esterno di 2.500 mq

LA GIORNATA SCOLASTICA

7.30 – 8.00

Servizio Anticipato su richiesta

11.15 – 11.40

Preparazione al Pranzo

13.30 – 15.00

Attivitò di Sezione, Laboratori

8.00 – 9.00

Accoglienza

9.00 – 9.30

Cure Igieniche

9.30 – 11.15

Attività di Sezione

11.40 – 12.35

Pranzo

12.35 – 13.30

Gioco libero nei saloni

13.00 – 13.15

Uscita Anticipata

15.00 – 15.30

Merenda

15.30 – 15.45

Riordino della propria persona

15.45 – 16.00

Uscita

16.00 – 17.30

Servizio Posticipato su richiesta

La Scuola Materna “REGINA MARGHERITA”, di ispirazione cristiana, ha lo scopo di accogliere tutti i bambini di entrambi i sessi in età prescolare residenti nel Comune di S. Zeno Naviglio, senza distinzione di razza e religione e, nel caso vi siano posti disponibili, anche i bambini non residenti nel Comune di S. Zeno Naviglio.

La scuola materna si avvale dei mezzi e delle strategie didattiche più idonee atte a stimolare nei bambini e nelle bambine la realizzazione delle loro capacità intellettuali, fisiche, sociali, morali e religiose, attraverso una azione didattica programmata ogni anno scolastico, periodicamente verificata e deliberata dal Collegio Docenti, composto da un valido e nutrito corpo insegnanti, presieduto da una esperta Coordinatrice.

 

CONTATTACI

FONDAZIONE SCUOLA MATERNA “REGINA MARGHERITA”

Via Bianchetti n°27 25010 San Zeno Naviglio (BS)

tel. e fax: 030 266156

email: segreteria@maternasanzeno.it

pec: scm.sanzeno@coopmaternebs.postecert.it